Il 25 novembre nel Salone Ducale presentazione di "Natale in Valle d'Aosta"

Condividi

Giovedì 25 novembre alle 18,30 il Salone Ducale dell’Hôtel de Ville accoglierà la presentazione dell’antologia “Natale in Valle d’Aosta” (Neos Edizioni), a cura di Barbara Rolando. L’evento è organizzato dalla Presidenza del Consiglio comunale.

Il volume raccoglie i racconti di 14 autori, molti dei quali affermati protagonisti della scena letteraria locale, che, come esplicita il titolo, si sono cimentati con il tema delle festività natalizie nella regione alpina, tra contemporaneità e tradizione con tocchi umoristici o fantastici.

I testi sono impreziositi dai simpatici personaggi di “Le Gamole”, una serie di vignette umoristiche in patois valdostano opera di Andrea Rolando, mentre in copertina compare un’illustrazione di Giorgio Fruttaz.

I racconti sono opera di: Stella Vittoria Bertarione, Amedeo Bologna, Mirko Cianci, Laura Bianca Costa, Giorgio Enrico Bena, Stephania Giacobone, Paolo Gianotti, Daniele Gorret, Manuela Lucianaz, Chiara Marchelli, Elena Meynet, Morgana, Barbara Rolando e Teresa Santomarco Terrano.

La scaletta della serata prevede, dopo i saluti istituzionali, la presentazione dell’antologia attraverso il dialogo tra la curatrice e gli autori arricchita dalle letture di Paolo Gianotti e di Stephania Giacobone. La serata sarà condotta dall’editrice dell’opera, Silvia Maria Ramasso.

La presentazione è a ingresso libero su prenotazione. Le richieste vanno inviate via posta elettronica entro le ore 15 di giovedì 25 novembre all’indirizzo organi-istituzionali@comune.aosta.it. Nel caso le prenotazioni non fossero sufficienti a riempire la sala, sarà, comunque, possibile accedere fino al raggiungimento della capienza massima consentita dal protocollo anti-Covid, pari a 25 posti (esclusi gli oratori). Per accedere è necessario disporre di Green Pass.


Sinossi

Montagne e foreste innevate, i borghi e le città della Valle d’Aosta, sono gli elementi ispiratori dei quattordici racconti di questa antologia. Fra le tradizioni e la contemporaneità, con tocchi di umorismo e di fantastico, un Natale letterario intimo e raffinato da non perdere.

Nelle pagine di questa antologia troveremo incontri impossibili, presenze amate e perdute che lo spirito del Natale riporta magicamente. Bambini e ragazzi, nonne e donne coraggiose, uomini che vivono in simbiosi con le montagne e la natura, alberi incantati e animali che guidano e consolano, la neve e la mancanza della neve. Chi il Natale lo vive intensamente e chi si ribella. Tenuta insieme dal fil rouge dei luoghi, nasce una galleria di personaggi e situazioni indimenticabili.

Dalla quasi centenaria che pretende il sushi al secret che si tramanda, passando per il presepe dei peccatori, i ragazzini che contestano cantando, la tristezza del Covid. E poi ancora la minaccia del vecchio in rosso, la volpe e la meridiana, la caccia al tesoro dall'aldilà, le sorelle e la Strada Azzurra, la fotografa fuori dal tempo…

23 novembre 2021 - 16:00
FM
Condividi