Dall'11 al 15 dicembre torna l'appuntamento con "Re-book"

Condividi

Forti del successo ottenuto con la prima edizione dell’iniziativa, l’Amministrazione comunale propone, dall’11 al 15 dicembre nel salone della Biblioteca di viale Europa, il secondo “Re-book”, organizzato in collaborazione e su proposta dell’associazione di promozione sociale “Forrestgump VdA” onlus, attiva nel campo della socializzazione e della costruzione di opportunità lavorative per i disabili.

“Re-book”, come suggerisce il nome, è una sorta di mercatino del libro usato che intende dare valore ai volumi donati dai privati alla biblioteca, ma che non è stato possibile inserire nell’inventario del sistema bibliotecario valdostano perché obsoleti o fuori catalogo.

In occasione dell’iniziativa – in programma martedì 11, giovedì 13 e sabato 15 dicembre dalle ore 10 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 18; mercoledì 12 e venerdì 14 dicembre dalle ore 14,30 alle ore 18 - sarà possibile acquistare i volumi di vario genere esposti con un’offerta libera a partire da tre euro, per i libri per adulti, e un euro per quelli per bambini, indipendentemente dal prezzo di copertina.

Il 50% degli introiti sarà destinato all’acquisto, da parte dell’associazione, di testi e/o abbonamenti a periodici che saranno poi donati gratuitamente al Comune di Aosta, mentre il restante 50% sarà utilizzato da Forrestgump VdA per lo svolgimento degli adempimenti finalizzati alla buona riuscita dell’iniziativa e per le proprie finalità istituzionali.

«Anche quest'anno - dichiara il presidente dell’associazione “Forrestgump VdA”, Roberto Grasso - abbiamo pensato, insieme al comune di Aosta che ringraziamo per la sensibilità dimostrata, di riproporre questa iniziativa. Confidiamo nell'imminenza delle festività natalizie: il libro acquistato nel corso di Re-book può, tra l'altro, essere un'idea per una strenna natalizia con il valore aggiunto di contribuire a costruire un futuro lavorativo per ragazzi con disabilità».

«In virtù dell’ottimo riscontro ottenuto lo scorso anno - spiega l’assessore all’Istruzione, Andrea Edoardo Paron – abbiamo lavorato affinché la nuova edizione di “Re-book” vedesse crescere i propri numeri. Così, rispetto al 2017, quando furono esposti 1.500 volumi per tre giorni, quest’anno in vendita vi saranno circa 3.000 libri, mentre la durata del mercatino sarà di cinque giorni, e per di più un periodo in cui pensiamo di riuscire a intercettare un maggior numero di persone potenzialmente interessate a ridare nuova vita, alle emozioni, alle conoscenze ed agli insegnamenti contenuti in migliaia di libri altrimenti destinati al macero».

06 dicembre 2018 - 15:56
FM
Condividi