Disposizioni in materia di viabilità e sicurezza in occasione del concerto di Giovanni Allevi per “Aosta Classica”

Condividi

In previsione del concerto del pianista e compositore Giovanni Allevi che aprirà l’edizione 2020 di “Aosta Classica”, in programma mercoledì 29 luglio alle 21,30 in piazza Chanoux, tramite due ordinanze sono state previste le norme per disciplinare la viabilità, e garantire le massime condizioni di sicurezza in relazione alla necessità di prevenire assembramenti e scongiurare situazioni che favoriscano la diffusione del contagio da Covid-19.

Per quanto concerne le modifiche alla circolazione, dalle 18,30 di mercoledì 29 luglio fino al termine della manifestazione, è stato istituito il divieto di transito per tutti i veicoli - compresi quelli dotati di permesso Ztl e i mezzi in servizio di trasporto pubblico e a eccezione dei veicoli impegnati in servizi di soccorso, di Polizia e dei mezzi degli organizzatori – nelle vie de Maistre, dall’incrocio con via Rey, de Sales, Hôtel des Etats, Chabloz e Charrey, nelle piazze Chanoux e San Francesco e in avenue du Conseil des Commis lato Nord.

Inoltre, dalle 14 fino alle 24 di mercoledì 29 luglio è stato istituito il divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli, a eccezione di quelli utilizzati dall’organizzazione dell’evento, nelle vie de Maistre, de Sales lato Est, Hôtel des Etats, Chabloz e Charrey, nelle piazze San Francesco e Chanoux e in avenue du Conseil des Commis lato Nord.
Nelle vie suddette sarà anche sospesa temporaneamente la validità delle autorizzazioni Ztl al transito e al transito e alla sosta.
Infine, dalle 8 alle 14 di mercoledì 29 luglio è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli, a eccezione di quelli utilizzati dagli organizzatori, in 15 stalli di sosta in piazza San Francesco.

Per quanto concerne le misure per prevenire l’assembramento di persone in relazione al rischio epidemiologico, in ottemperanza a quanto previsto da protocolli e linee-guida nazionali e regionali per lo svolgimento di eventi e manifestazioni e a quanto indicato dal piano di sicurezza predisposto in occasione dell’evento, verrà limitato l’orario di apertura delle attività commerciali e artigianali degli esercizi di vicinato e dei pubblici esercizi nella zona del concerto.

In particolare, nell’area interessata alla manifestazione - comprendente piazza Chanoux, via de Maistre (tratto compreso tra via de Sales e piazza Chanoux),avenue du Conseil des Commis (tratto compreso tra il civico n.10 e piazza Chanoux) - tutti gli esercizi di vicinato del settore alimentare e misto e tutte le attività artigianali di prodotti alimentari di propria produzione, incluse quelle che effettuano la vendita per il consumo immediato all'interno dei locali, dovranno sospendere l’attività e la somministrazione di alimenti e bevande mercoledì 29 luglio dalle 19,30 alle 24.

Potranno, invece, essere mantenuti aperti, con relativa somministrazione di alimenti e bevande, i dehors dei locali dell’area interessata nei quali gli avventori accederanno previa prenotazione da esibire agli ingressi individuati dal piano di sicurezza.
Nei dehors sarà, anche vietata la diffusione di musica e/o messaggistica dalle ore 21 fino al termine del concerto.

28 luglio 2020 - 13:07
FM
Condividi