Domenica 6 settembre in piazza Chanoux la tradizionale mostra-mercato di San Grato “Le Grenier en Place”

Condividi

Come di consueto, l’Amministrazione comunale, in occasione della festività dedicata a San Grato, Patrono di Aosta, organizza la mostra-mercato “Le Grenier en Place”, quest’anno prevista per domenica 6 settembre. L’iniziativa, in calendario dalle 9 alle 20, si terrà sotto i portici del Municipio in piazza Chanoux.

La mostra, giunta alla 20/a edizione, vedrà la partecipazione di 33 espositori che proporranno articoli scelti nelle seguenti specializzazioni merceologiche: oggetti di antiquariato, cose vecchie, cose usate, oggettistica antica, libri, anche antichi, quadri e stampe, piante, fiori, numismatica e monete, pizzi, ricami e lavorazioni a maglia realizzati artigianalmente, candele artigianali, composizioni di fiori secchi, oggettistica decorata con le tecniche del découpage, del kraft e del patchwork, oggetti da collezione, oggetti di bigiotteria realizzati artigianalmente, lavorazioni e creazioni dell’ingegno prodotte con qualsivoglia materiale (es. legno, ferro, cuoio) purché non di serie.

Per garantire lo svolgimento in sicurezza della manifestazione, saranno attuate una serie di misure per prevenire quanto più possibile i rischi derivanti dalla pandemia da coronavirus in atto.
In particolare, le misure adottate prevedono che la presenza degli espositori sia dimezzata, in modo da assicurare il distanziamento tra i banchi. Sempre a tale proposito, sarà assicurata un’adeguata informazione per garantire il distanziamento dei clienti tramite il posizionamento di cartelli all’accesso dell'area della mostra-mercato.
Inoltre, saranno effettuati dalla Polizia locale frequenti controlli circa l’utilizzo di mascherine sia da parte degli operatori che da parte dei clienti, e la messa a disposizione, da parte degli operatori, di prodotti igienizzanti per le mani.

Per quanto riguarda le misure specifiche a carico degli espositori sono previste: la pulizia e la disinfezione quotidiana delle attrezzature prima dell’avvio delle operazioni di mercato di vendita; l’uso delle mascherine, mentre l’uso dei guanti può essere sostituito dall'igienizzazione frequente delle mani; la messa a disposizione della clientela di prodotti igienizzanti per le mani in ogni banco; il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro e il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro dagli altri operatori anche nelle operazioni di carico e scarico.
Nel caso di acquisti con scelta in autonomia e manipolazione del prodotto da parte del cliente, dovrà essere resa obbligatoria la disinfezione delle mani prima della manipolazione della merce. In alternativa, dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente.
Infine, nel caso di beni usati dovranno essere effettuate la pulizia e la disinfezione dei capi di abbigliamento e delle calzature prima che siano posti in vendita.

 

03 settembre 2020 - 19:10
FM
Condividi